phishing, Smishing, vishing - cosa sono e come evitarli

Categoria: Privacy & Sicurezza Pubblicato: Domenica, 10 Aprile 2022 Scritto da Administrator Stampa

Una delle cose che insegnamo nei nostri corsi è come individuare le truffe informatiche ed evitarle. Quindi.. Attenzione alle truffe vecchie e nuove, perché gli hacker non dormono e inventano nuovi modi per imbrogliare la gente ogni giorno. Ultimamente sono tornati di moda il vishing telefonico e lo smishing, oltre a rimanere sempre in auge il phishing classico.
Ma in cosa consistono questi tentativi di truffa? Come riconoscerli e non rimanere truffati?
Iniziamo dal vishing, che consiste in una chiamata da un finto addetto di call-center che si spaccia per addetto amazon, delle poste italiane, di una banca o di una multinazionale dell'energia. Lo scopo è sempre quello di carpirvi informazioni e dati personali, come user-name e password per poter operare al vostro posto, fare acquisti su amazon, codici di autorizzazione per cambi operatore, modificando i contratti a vostro nome, oppure i dati del conto corrente per poterci derubare, infine sta andando di mota la chiamata, l'sms o la e-mail da un presunto addetto di Microsoft che sostiene che il vostro computer è infetto e va ripulito con il tool consigliato da un link fraudolento o addirittura chiede il permesso di poter accedere da remoto per poterlo rimuovere. Ovviamente è tutto falso, se fate click sul link infettate il vostro computer e se accettate l'accesso remoto da parte del truffatore egli lo sfrutterà per rubarvi tutte le informazioni ivi contenute: e-mail, indirizzi, password, dati di accesso al conto corrente, ecc.

Come regola generale fare sempre attenzione al numero chiamante, se sconosciuto e segnarlo. Controllare su internet se effettivamente corrisponde alla compagnia di cui l'interlocutore sostiene di far parte. Piuttosto che farsi imbrogliare è meglio non rispondere a chiamate di numeri sconosciuti. Non dare nessuna informazione personale come indirizzo di casa, codice fiscale, data di nascita, nome utente, codici bancari, di contatori elettrici o del gas, o cose simili e soprattutto password. Nessuna azienda seria chiede mai queste informazioni per telefono, mail o sms. Infine, un'altro tipo di truffa, proveniente dall'estero consiste in una chiamata con un solo squillo, proveniente da svizzera, inghilterra o altro paese, il cui scopo è farvi richiamare, rubandovi come minimo i soldi della chiamata internazionale. Se vedete un numero sconosciuto estero è meglio non rispondere. Controllare su internet nel caso a chi appartiene. Se avete parenti in quei paesi, richiamateli voi al numero che avete in rubrica per verificare se non fossero stati loro a chiamarvi.
Quindi ricordarsi sempre queste poche regole, non farsi prendere dall'ansia dalla finta urgenza del messaggio che vi dice che il vostro pacco è in giacenza e se non rispondete verrà rispedito al mittente addebitandovi le spese o se vi avvisano che il vostro conto è stato bloccato e non potete più operare on-line o fare acquisti su amazon. La finta urgenza è il metodo principale per impedirivi di pensare lucidamente e riflettere su cosa vi stanno chiedendo, per spigervi a clickare sul link malevolo o farsi dare le vostre informazioni.

Visite: 46